Bacco perbacco ecco cos’è vivere, cantava Zucchero Sugar Fornaciari, come in una moderna festa dionisiaca inneggiando al vino e alla felicità. Bacco, Dio del vino e della vendemmia, dai tempi dei Romani ad oggi resta simbolo di divertimento, gusto del proibito e del carpe diem. A tessere le sue fila sul valore del vino sarà il poeta cileno Pablo Neruda. Nel 1954 pubblica Odi al Vino, dedicandogli un verso e definendolo il nettare degli dèi, morbido come un disordinato velluto.

Se il vino è morbido come velluto, come diceva Neruda, ha anche tutte le sfumature con cui un abito rosso può essere immaginato e creato da uno stilista. A sua volta questo abito verrà abbinato a degli accessori, come il vino verrà accostato alle giuste pietanze. Fashion system ed Enologia hanno più in comune di quanto si possa pensare.

 

Democratizzazione del lusso

Lo shopping dà o non dà quell’ebbrezza che regalano due bicchieri di vino? L’importante è non esagerare con l’ebbrezza del terzo bicchiere (e forse anche con la carta di credito!). Cos’altro avranno in comune queste due potenze del Made in Italy che ci differenziano in tutto il mondo? L’Alta Moda e il Beverage fanno parte del settore lusso; sono prodotti artigianali, considerati come opere d’arte e non alla portata di tutti, ma che entrambi hanno reso possibile una democratizzazione. Col tempo, per raggiungere un pubblico più vasto, le più grandi firme italiane hanno creato seconde linee – a partire da Giorgio Armani con Emporio – e lo stesso hanno fatto le cantine più note mettendo in commercio bottiglie a costi più contenuti.

Contaminazioni: stilisti – vigneron

Che imprenditori vitivinicoli e possessori di grandi tenute si avvicinino al mondo della ristorazione e degli hotel può sembrare un’evoluzione consequenziale; ma se a farlo fossero anche gli stilisti? La famiglia Ferragamo, per esempio, possiede un resort super lussuoso presso la tenuta Borro nei pressi di Arezzo. Roberto Cavalli, col figlio Tommaso, ha dato vita a vini prestigiosi dal nome Cavalli Selection e Cavalli Collection. Non da meno Renzo Rosso coi suoi Bianco di Rosso, Rosso di Rosso, Nero di Rosso prodotti nella sua Farm di Marostica (Vicenza).

Come passare in un attimo dalla Fashion Week alla Vendemmia di Via Montenapoleone: evento di beneficenza che si svolge ad ottobre e che vede la città Milano protagonista di un’esperienza unica che permette di assaggiare vini squisiti nelle più prestigiose boutique del quadrilatero della moda.

Noi vi aspettiamo domani – giovedì 17 Gennaio – al FiftyFive Milano in Via Piero della Francesca 55/A per sfoggiare tutte le sfumature del rosso e conoscerci, sfidarci su deSwag, vincere tanti premi e chiacchierare davanti ad un bel bicchiere di vino.

Non dimenticate di partecipare al contest in corso #WineLover su Facebook!

Pamela Romano

WRITE A COMMENT