Le giornate si allungano, le giacche si alleggeriscono e gli occhiali da sole diventano fedeli alleati della primavera in arrivo. Se non è tutto oro quel che luccica, c’è sempre il rovescio della medaglia: arrivano i raffreddori, le allergie e il fatidico cambio stagione! Blog e siti dedicati al riordino e al riciclo sono tra i più cliccati del momento, insieme alle nuove tendenze, vengono in supporto alla selezione di quei capi messi al patibolo del “lo metterò ancora?”.

Swap is Swag

De gustibus non est disputandum disse Giulio Cesare, quello che non piace più a te non è detto che non piaccia più a nessuno. Da qui nasce lo Swap, ovvero baratto. Negli ultimi anni in America e UK si è diffusa questa pratica di scambiare vestiti e accessori smessi piuttosto che buttarli o rivenderli. Un metodo di sharing economy, anche al di fuori del cambio stagione, che ha preso piede persino in Italia con la formula dello Swap-Party. Cosa c’è di meglio di un pomeriggio tra amiche dove davanti ad un aperitivo ci si scambiano i vestiti? O semplicemente consigli su come riutilizzare o dare nuova vita a capi che credevamo essere giunti alla fine dei loro giorni.

Sex and The City

Recycle is Cool

Una volta fatta la selezione post cambio stagione, se alcuni capi sono usurati, meglio smaltirli nel modo più corretto. Come dice H&M: la moda non merita di finire nei rifiuti, per questo la catena svedese accetta tutto quello che riguarda i tessuti, rivendendo ciò che è ancora in buono stato ai mercati dell’usato e il resto riciclato per altri settori. Come incentivo, per ogni sacchetto di abiti smessi regala un buono di 5 euro su una spesa di 40. Ha imboccato questa strada anche l’italiana OVS che propone lo stesso buono sconto. Il10% in meno sul prossimo acquisto invece presso un altro membro della famiglia H&M, il giovane brand &Other Stories.

Resell the Fashion

Per coloro che: cambio stagione è uguale a far fuori il vecchio per il nuovo, guadagnando qualcosa su ciò che non è più gradito nel proprio armadio; la nuova frontiera della rivendita fashion sono le app come ShpockDepop e Vestiaire Collective. Più pratiche le prime due, dove basta mettersi in contatto con l’acquirente interessato all’oggetto caricato sul proprio profilo, per stabilire i dettagli dell’acquisto. Vestiaire Collective resta più di nicchia, espressamente per i capi firmati che esigono un controllo qualità di una commissione interessata.

Total White

Una volta decisi quali abiti tenere e ripulito, l’armadio torna a trasmetterci nuova gioia, come dice la famosa esperta in economia domestica: la giapponese Marie Kondo. Col suo metodo KonMari ha conquistato lettori e telespettatori di Netflix vogliosi di imparare la tecnica del riordino. In fondo mettere in ordine la propria casa è come mettere in ordine dentro se stessi.

Quale colore più del bianco esprime ordine e pulizia? Il look total white non può mancare tra i prescelti della bella stagione. Sulle passerelle Spring-Summer 2019 il bianco racchiude con sé altri trend imperdibili come quello dell’abito bianco sfrangiato visto da Tom Ford; la lingerie a vista sotto il trench Off-White indossato da Bianca Balti e ancora Off-White (sarà il nome?) presenta i bicycle pants – in collaborazione con Nike – abbinati a un elegantissimo blazer. Ottico e metallico insieme, nell’outfit total white – sfoggiato da Cara Delevingne – che ha aperto lo show Balmain.

Cosa tenere invece dell’inverno agli sgoccioli, che andrà bene l’anno prossimo? Clicca qui per scoprirlo!

Tom Ford, Off-White, Balmain

Se anche tu non vedi l’ora di indossare un look total white, prova su deSwag App con la pencil skirt firmata Alexa Chung scelta come item protagonista del #deSwagCONTEST di questa settimana. Posta il tuo outfit sulla nostra Community Facebook #DESWAGers – entro domenica 17 marzo – per poter vincere premi esclusivi!

Buona fortuna col cambio stagione!

Pamela Romano